Seleziona una pagina

Managed Workplace, la postazione di lavoro as-a-service

Una gestione efficace e il costante aggiornamento delle postazioni di lavoro richiedono molto tempo, ma sono attività fondamentali per permettere agli utenti di lavorare in maniera snella e agile abbassando al minimo i possibili intoppi che rallenterebbero la produttività aziendale e impattando negativamente sulle performance.

Cos’è e come funziona?
Il Managed Workplace rientra nella categoria “as-a-service” per la postazione di lavoro nel suo complesso, dove servizi come la sicurezza dei dati, il cloud, l’assistenza, l’hardware, il software, ovvero tutto ciò di cui un lavoratore ha bisogno, non viene più acquistato, ma semplicemente affittato attraverso un trasparente canone mensile. Un servizio intelligente che permette alle aziende non solo di affidare l’intera fornitura, gestione e manutenzione della postazione di lavoro ad un partner esperto, ma anche di avere uno spazio di lavoro moderno sempre aggiornato, creato appositamente per le diverse esigenze degli utenti e senza alcun tipo di investimento iniziale in termini di infrastruttura.

Uno dei vantaggi principali del Managed Workplace, oltre ad eliminare la pressione al reparto IT interno, è quello di garantire massima sicurezza, alto livello di flessibilità e scalabilità.

Cosa include?
Fornitura Hardware e Software per le postazioni di lavoro degli utenti
Attraverso la definizione di gruppi utenti in base alle necessità viene identificato l’hardware adeguato e, consegnato completamente configurato. Vengono anche incluse nel canone mensile le licenze necessarie per l’utilizzo dei vari software, come ad esempio Microsoft 365 e il servizio di backup che consente di mantenere i dati al sicuro.

Supporto di Service Desk
Il Service Desk oltre a sviluppare e monitorare i processi che garantiscono efficacia ed efficienza nelle operazioni quotidiane, coordina le richieste di supporto e dei servizi tecnici. Offre inoltre un unico “point of contact” agli utenti, semplificando e coordinando l’accesso ai servizi tecnici e migliorando l’accesso ai servizi IT a terze parti e partner.

Monitoraggio proattivo
Per assicurare al cliente di ottenere il massimo dal servizio di Managed Workplace, viene effettuato un monitoraggio proattivo dell’infrastruttura che consente di prevenire eventuali anomalie e malfunzionamenti potenzialmente pericolosi in quanto possono influire sulla business continuity e creare disservizi agli utenti.

Service Manager
Per tutta la durata contrattuale è prevista la figura del Service Manager, che attraverso degli incontri pianificati con cadenza trimestrale, si interfaccia con il cliente per confrontarsi sullo stato del servizio e per raccogliere feedback o nuove richieste.

Repair Service
Al fine di avvicinarsi il più possibile ad un coefficiente RTO pari a zero, viene messo a disposizione un servizio di spare part con l’obiettivo di ridurre al minimo il downtime in caso di guasto all’hardware originale. Un servizio che permetterebbe inoltre di velocizzare il processo di on-boarding di nuovi collaboratori, in quanto assicurerebbe una veloce configurazione della macchina secondo gli standard definiti.

Stefano Papaleo

Stefano Papaleo

CTO - PM & Solution Architect - Team Leader