Seleziona una pagina

Trasformare Microsoft Teams in un centralino telefonico in cloud

Complice la pandemia e l’aumento del lavoro da remoto, negli ultimi mesi si sta assistendo ad una forte crescita nell’utilizzo dei moderni tool di collaborazione in cloud in quanto molte aziende si sono accorte che i canali di comunicazione tradizionali sono limitati e obsoleti. Con un lavoro sempre più smart, infatti, la necessità di poter comunicare ovunque e di passare senza problemi da un dispositivo all’altro continuando le conversazioni in tempo reale, è fondamentale. Non ci deve sorprendere quindi se Microsoft 365 risulta essere una delle piattaforme di collaborazione unificata più utilizzate al mondo con oltre 270 milioni di utenti attivi solo nell’ultimo anno. Numeri impressionanti che ci confermano che tutte le aziende indipendentemente da settore, dimensione e zona geografica puntano ad una collaborazione e comunicazione efficiente. Se è vero però che la maggior parte delle app presenti su Microsoft 365 è già ben nota, il discorso cambia quando parliamo della possibilità di usare Microsoft Teams come centralino in cloud.

Centralino telefonico in cloud: cos’è?

Un sistema telefonico in cloud è un modo per migliorare ulteriormente la comunicazione interna ed esterna in azienda, invece di utilizzare i tradizionali sistemi on-premise.

Grazie, infatti, alla sua natura interamente virtuale e operando tramite internet, questa tipologia di centralino permette agli utenti di effettuare e ricevere chiamate in entrata e in uscita senza una linea fissa, da qualsiasi dispositivo abilitato a Internet tramite apposito client.

 

I vantaggi di un centralino telefonico virtuale

Ci sono vari motivi per cui una PMI dovrebbe considerare l’utilizzo di un servizio di telefonia virtuale al posto dei tradizionali telefoni hardware. Alcuni dei principali sono:

Maggiore agilità aziendale

Sia che l’azienda sia in fase di crescita o di ridimensionamento, i centralini in cloud si adattano alle necessità quotidiane senza dover fare investimenti lato hardware. I sistemi telefonici virtuali sono infatti progettati per essere facilmente modificati e per soddisfare le esigenze in continua evoluzione, oltre che poter essere integrati con altre applicazioni cloud.Questa tipologia di centralino è ideale per le aziende che sono divise su più sedi o che hanno collaboratori da remoto ed in mobilità siccome permettono di connettersi da qualsiasi parte del mondo utilizzando qualsiasi brand di smartphone, tablet e laptop e lo stesso numero dell’ufficio.

Risparmio sui costi

Abbandonando le soluzioni on-premise è possibile eliminare gli investimenti in termine di hardware e ridurre le spese di manutenzione continua. La telefonia in cloud, infatti, viene addebitata sotto forma di abbonamento mensile in base all’utilizzo, consentendo alle aziende di pagare solo per ciò che utilizzano, invece di sovra provvedere all’infrastruttura per prepararsi ad eventuali picchi futuri.

Business Continuity

In caso di calamità naturali o di eventi gravi che potrebbero interrompere le attività aziendali, il sistema di centralino in cloud non ne risentirebbe in quanto l’hosting si trova in luoghi diversi. Pertanto, anche se l’ufficio è fuori servizio, le chiamate possono essere inoltrate ad altri telefoni o computer attraverso il cloud.

Migliore collaborazione

Grazie ad una serie di funzionalità la collaborazione tra team è semplificata, rendendo il centralino virtuale particolarmente utile per i team geograficamente dispersi che hanno bisogno di comunicare frequentemente durante la giornata, oppure per i lavoratori da remoto.

Il lavoro smart fa ormai parte della nuova normalità e in quanto tale richiede alle aziende di adattarsi con processi più agili e nuove iniziative digitali tra cui fornire ai propri collaboratori una strategia di comunicazione moderna, flessibile e unificata.

Paola Ghezzi

Paola Ghezzi

Marketing Manager